Home Eventi Born in Sicily: progetto strategico per l’agroalimentare siciliano

Born in Sicily: progetto strategico per l’agroalimentare siciliano

1098
SHARE
Born in Sicily
Logo Born in Sicily

Le normative del made in Italy sono facilmente aggirabili e molti prodotti di Made in Italy  hanno solo il confezionamento. Tutto ciò penalizza l’agroalimentare, vera eccellenza italiana.

 La Sicilia è particolarmente danneggiata da queste condotte commerciali, che fanno perdere mercati e fatturati alle tante imprese dell’agroalimentare, che rappresentano certamente il vanto dell’impresa dell’Isola.

Il progetto Born in Sicily, promosso dall’assessorato regionale Agricoltura e foreste, vuole incentivare e promuovere, con un apposito marchio, i prodotti che sono siciliani lungo tutta la filiera: dalla materia prima al prodotto finito.

Lo scorso 18 maggio, a Custonaci, si è svolto il primo convegno su Biodiversità e sostenibilità ambientale della filiera olivicola di qualità della Sicilia. Questa iniziativa, promossa anche dall’Istituto regionale Vini ed olii di Sicilia, in collaborazione con il consorzio CoFiol, è stata finalizzata ad informare e sensibilizzare l’opinione pubblica e gli operatori sul percorso della IGP Sicilia dell’olio extravergine di oliva, sul sistema produttivo e sui territori di produzione, esaltandone i valori di biodiversità a tutela dell’ambiente e della civiltà agroalimentare mediterranea, fondata sull’ulivo.

Il percorso IGP Sicilia avrà successo se, oltre alla volontà dei singoli, si riuscirà a dare all’intera filiera le competenze e gli strumenti per affrontare in maniera moderna ed efficace i mercati.

Per raggiungere questo risultato, Sdi, Soluzioni d’Impresa ha presentato la propria visione di una formazione al servizio delle reti d’impresa (vedi presentazione) per incentivare le migliaia di piccole imprese a sviluppare percorsi di comuni di crescita delle competenze.

Custonaci 18 maggio 2013
Un momento del convegno su Biodiversità e sostenibilità ambientale della filiera olivicola di qualità della Sicilia, a Custonaci

L’iniziativa Sdi, Soluzioni d’Impresa è in collaborazione anche con la CLS Informatica che ha sviluppato proposte riconosciute dal mercato   per la tracciabilità della filiera agroalimentare.

Le aziende, anche agricole, che vogliono maggiori informazioni sulle possibilità di formazione per le loro organizzazioni possono contattarci, siamo sul territorio per dare risposte utili.

Massimo Plescia

About Massimo Plescia

Massimo Plescia ha scritto 90 articoli in questo sito.

Ho fondato SDI Soluzioni d'Impresa srl nel 1991 e da allora ne sono l'Amministratore. Ho un’esperienza ultra ventennale nella gestione avanzata delle imprese e nella consulenza direzionale. Ha ricoperto ruoli di responsabilità e rappresentanza in importanti associazioni imprenditoriali ed istituzioni culturali, anche nazionali. Per i Clienti SDI, oltre al coordinamento generale delle attività, mi occupo dello sviluppo nuovi prodotti formativi, con particolare riguardo alle aree del Lean Management ed Internazionalizzazione. Per i clienti SDI cura le aree lean management e internazionalizzazione.

SHARE
Previous articleCrea il tuo personal brand e sviluppa il tuo business
Next articlePiccolo vademecum per non perdere i clienti e chiudere bottega. Ovvero il nostro customer service per servirvi
Massimo Plescia
Ho fondato SDI Soluzioni d'Impresa srl nel 1991 e da allora ne sono l'Amministratore. Ho un’esperienza ultra ventennale nella gestione avanzata delle imprese e nella consulenza direzionale. Ha ricoperto ruoli di responsabilità e rappresentanza in importanti associazioni imprenditoriali ed istituzioni culturali, anche nazionali. Per i Clienti SDI, oltre al coordinamento generale delle attività, mi occupo dello sviluppo nuovi prodotti formativi, con particolare riguardo alle aree del Lean Management ed Internazionalizzazione. Per i clienti SDI cura le aree lean management e internazionalizzazione.