Home Soluzioni d'Impresa Formazione: metodo Giacchetto o metodo SDI? Spesa pubblica vs competenze

Formazione: metodo Giacchetto o metodo SDI? Spesa pubblica vs competenze

847
SHARE

soldiformazione1Le cronache di questi giorni sono piene di estratti dell’inchiesta che ha coinvolto Fausto Giacchetto e decine di politici, imprenditori ed operatori della formazione.

Non vogliamo qui entrare nel merito dei fatti, per i quali ci rimettiamo al difficile lavoro della magistratura. Vogliamo invece condividere con aziende ed operatori del settore la differenza sostanziale che c’è tra il mondo della formazione, che con una semplificazione, chiameremo Modello Giacchetto e quello della formazione continua, finanziata con i soldi di lavoratori ed imprese e non con denaro pubblico.

La pubblica amministrazione, in generale, e la Regione siciliana, in particolare,  hanno sostanzialmente considerato la formazione come una ottima occasione per spendere grandi quantità di soldi pubblici per ottenerne ritorni politici, in termini di consenso.

Il modello Giacchetto è un metodo guidato dalla spesa. L’importante è spendere, tanto ed in poco tempo. Per i risultati? “passi più tardi”.

Si tratta di formazione utile? I disoccupati trovano lavoro, le imprese accrescono la competitività? La risposta non interessa.

La formazione continua che fa la SDI, Soluzioni d’impresa è invece guidata dalla domanda di lavoratori ed imprese. Questi, infatti, non devono fare formazione per forza, ma solo se è utile.

E’ questa la principale differenza rispetto al modello Giacchetto: i risultati della formazione.

Il Metodo SDI è centrato su questo: trasferire competenze ed aiutare lavoratori ed imprese ad utilizzarle in azienda. Solo cos’ si mantiene competitività di lungo periodo e si hanno gli strumenti per combattere la crisi.

Ed è proprio che dalle parole usate si capisce l’obiettivo di una attività. Soldi e quindi spesa pubblica vs competenze.

Quando si parla di finanziare la formazione, si punta sui soldi e quindi sulla spesa pubblica che finanzia il processo di formazione e i formatori. Quinbdi i soldi servono per chi fa l’azione di formare.

Se si parla invece di competenze per la crescita delle imprese, il focus è sul prodotto della formazione, e cioè, le competenze. Quindi i soldi vengo spesi per avere qualcosa in cambio: maggiore efficienza e risorse umane preparate e motivate al lavoro di squadra.

Questa è per noi il Metodo SDI che, orgogliosamente, vogliamo contrapporre al modello Giacchetto.

Per maggiori informazioni sui risultati connessi alla formazione continua clicca qui

Massimo Plescia

About Massimo Plescia

Massimo Plescia ha scritto 86 articoli in questo sito.

Ho fondato SDI Soluzioni d'Impresa srl nel 1991 e da allora ne sono l'Amministratore. Ho un’esperienza ultra ventennale nella gestione avanzata delle imprese e nella consulenza direzionale. Ha ricoperto ruoli di responsabilità e rappresentanza in importanti associazioni imprenditoriali ed istituzioni culturali, anche nazionali. Per i Clienti SDI, oltre al coordinamento generale delle attività, mi occupo dello sviluppo nuovi prodotti formativi, con particolare riguardo alle aree del Lean Management ed Internazionalizzazione. Per i clienti SDI cura le aree lean management e internazionalizzazione.