Home Fondimpresa Nasce il piano formativo “Inrete.us” per condividere le competenze utili a fare...

Nasce il piano formativo “Inrete.us” per condividere le competenze utili a fare rete tra imprese

1175
SHARE
NOI, in rete
NOI, in rete
NOI, in rete

Perché fare rete con altre imprese?

Hai le giuste competenze per sviluppare una rete con altre imprese?

Quali sono le opportunità di crescita e di sviluppo se si riesce a fare rete?

Per rispondere a tutte queste domande nasce il piano formativo “Inrete.us – NOI, in rete” che si basa su una semplice considerazione: per crescere bisogna collaborare per essere competitivi!

In una situazione di crisi come quella attuale, in cui circa 200 imprese al giorno chiudono i battenti (fonte: Osservatorio Cerved Group 2012), è evi­dente che  non si può pen­sare di poter fare “tutto da soli” come vent’anni fa. Il mer­cato è cam­bi­ato com­ple­ta­mente.

A chi si rivolge “Inrete.us – NOI, in rete”?

Le attività sono esclusivamente rivolte a  lavoratori occupati in imprese aderenti a Fondimpresa. Sono inclusi i lavoratori con contratti di inserimento e reinserimento, i lavoratori posti in cassa integrazione, anche in deroga, i lavoratori con contratti di solidarietà e i lavoratori a tempo determinato con ricorrenza stagionale.

Cosa garantisce la partecipazione a “Inrete.us”?

  1. Sviluppare competenze distintive per lavoratori e imprese eccellenti attraverso la condivisione del know how aziendale di ogni singola azienda partecipante.
  2. Creare opportunità di rete e utilizzare la rete tra imprese come sostegno alla reazione alla crisi economica.
  3. Produrre innovazione tecnologica, organizzativa e di processo utilizzando le nuove competenze e la rete tra imprese come leva di sviluppo.

Come aderire a “Inrete.us – NOI, in rete”?

Le aziende interessate a partecipare devono essere aderenti a Fondimpresa e devono produrre la manifestazione di interesse entro il 28 Giugno 2013.

Quali sono le basi di una rete?

Perché lo sviluppo di una collaborazione tra aziende sia vincente è necessario  che la rete poggi su solide basi: gli imprenditori e i lavoratori con le loro esperienze e capacità. E’ necessario che l’azienda abbia le competenze e le conoscenze giuste per costruire l’innovazione, evitando inutili sprechi di tempo e risorse.

Ecco perché nasce il Piano Formativo “Inrete.us – Noi in rete”, orientato all’acquisizione di competenze distintive per lavoratori e imprese, atte a sviluppare innovazione organizzativa e tecnologica in rete.

Il Piano prevede attività formative interaziendali e aziendali per lo sviluppo di competenze trasversali per l’integrazione, di competenze tecnico-professionali e organizzativo-gestionali nelle PMI aderenti e interessate a lavorare, nell’ottica del “matching”, ovvero della collaborazione interaziendale come chiave di accesso a nuove opportunità di business.

“Inrete.us” è un progetto formativo territoriale pensato per le aziende, soprattutto PMI, della Sicilia che hanno compreso che il futuro sta nella collaborazione tra imprese e lavoratori.

I numeri di INRETE.us:

  • 120 aziende, in particolare PMI, operanti in Sicilia
  • 500 lavoratori
  • 3350 ore di formazione su contenuti tecnici, trasversali, organizzativi di specifica utilità per l’azienda e la vostra rete.

“Inrete.us” risponde alle linee di finanziamento dell’Avviso 4/2012 di Fondimpresa. Pertanto le attività formative, saranno interamente finanziate dal Fondo.

La scelta è, quindi, subire la crisi o reagire collaborando in rete.

Per farlo chiedici come.

Giorgia Petrotta

About Giorgia Petrotta

Giorgia Petrotta ha scritto 35 articoli in questo sito.

Sono in SDI da circa 10 anni ed ho la responsabilità dell'area progettazione piani formativi. Da Ingegnere Gestionale, ho inoltre maturato negli anni una esperienza importante nel project management ed internazionalizzazione. Sono il Responsabile del Servizio Gestione Qualità di SDI ed ho ricoperto questo ruolo, in ousourcing, anche per molti clienti SDI. Per i Clienti SDI: mi occupo della consulenza e formazione nelle aree internazionalizzazione e analisi dei costi industriali.