Home Corsi Molecole di apprendimento: “Time Management”, per non perdersi ogni mattina davanti al...

Molecole di apprendimento: “Time Management”, per non perdersi ogni mattina davanti al pc

843
SHARE

timemanagement«Pianificare, gestire, operare»: queste tre parole rappresentano la via più breve e la modalità più veloce per organizzare in modo efficiente il nostro tempo di lavoro.

Questo è uno degli argomenti del corso Sdi, Soluzioni d’Impresa sul “Time Mangament” che i professionisti di SDI realizzano per le imprese.

Ma cosa c’è dietro questi imperativi?
Spesso ci soffermiamo davanti al nostro computer, o alla nostra scrivania, o ancora dinnanzi ad una montagna di carte, cercando di organizzare il lavoro giornaliero, ed usando la classica frase “da dove comincio?”. Beh! Ci viene subito da pensare che, da quel momento, il problema sia risolto, tuttavia, giorno dopo giorno ci ritroviamo ad eseguire lo stesso rituale di iniziazione al lavoro.

Il problema risiede proprio in questo processo di ritualità che non ci consente di trovare una strada alternativa, una modalità ed un approccio nuovi all’organizzazione del lavoro, che possa farci risparmiare altro tempo e che ci consenta di “pianificare” piuttosto che di improvvisare. Del resto, diceva Aristotele: «Lo scopo del lavoro è guadagnarsi il tempo libero». Vediamo da dove iniziare.

Come fare è più facile di quanto si pensi. Innanzitutto, il processo di organizzazione del lavoro non consiste nel fare il più possibile, ma nel fare le cose che consentano il raggiungimento dell’obiettivo. Per organizzare al meglio il tempo a disposizione si deve:

1. Pianificare: ovvero, guardare al futuro, stabilire obiettivi e priorità, rispetto all’attività da svolgere. Ancor di più, stabilire quale sia il rapporto tra obiettivi e attività.

2. Operare: cioè, organizzarsi, per portare a termine gli incarichi ad alta priorità. Si definiscono “ad alta priorità” quei compiti che non possono essere delegati, e che devono essere affrontati prima degli altri e dal diretto interessato.

3. Gestire: cioè condurre le relazioni e le comunicazioni con altre persone in modo efficace ed efficiente, sintetizzando.

Una ulteriore riflessione occorre farla sulla percezione del tempo, e soprattutto la sua urgenza, che sono fattori soggettivi, perché il “time management”, e quindi l’organizzazione efficace del tempo lavorativo, è un processo personale, quindi ogni tecnica proposta va adattata allo stile personale.

La metodologia prevede anche un affiancamento alla reale applicazione delle nuove competenze. Il corso può essere realizzato anche all’interno dei piani finanziati da Fondimpresa.

Tutti i contenuti del corso Time Management di SDI possono essere conosciuti frequentandolo.

Chiedici come

Monica Mandalà

About Monica Mandalà

Monica Mandalà ha scritto 29 articoli in questo sito.

Sono una Psicologa, esperta in modelli formativi. In passato sono stata Docente presso Università degli Studi di Palermo alla facoltà di Scienza della Formazione. Anche con le mie pubblicazioni, mi occupo di ricerca sociale applicata al management e sulla metodologia GOPP ( Goal Oriented Project Planning). Ho inoltre condiviso le mie competenze con articoli sui temi della gestione della conoscenza nella organizzazioni, sul Sicilian Walfare, sul capitale sociale, sullo sviluppo di comunità e sul cambiamento. Per i Clienti SDI, quale senior trainer, svolgo docenze nell'area della comunicazione interpersonale, leadership e teamworking. Realizzo specifici interventi negli aspetti psicosociali del settore sanità e servizi socio assistenziali. Per i clienti SDI cura la formazione nelle aree della crescita personale con particolare specializzazione del settore sanità e servizi socio assistenziali.

SHARE
Previous articleIl cuneo fiscale: un altro punto di vista
Next articleCliente soddisfatto e fidelizzato con il training in affiancamento
Monica Mandalà
Sono una Psicologa, esperta in modelli formativi. In passato sono stata Docente presso Università degli Studi di Palermo alla facoltà di Scienza della Formazione. Anche con le mie pubblicazioni, mi occupo di ricerca sociale applicata al management e sulla metodologia GOPP ( Goal Oriented Project Planning). Ho inoltre condiviso le mie competenze con articoli sui temi della gestione della conoscenza nella organizzazioni, sul Sicilian Walfare, sul capitale sociale, sullo sviluppo di comunità e sul cambiamento. Per i Clienti SDI, quale senior trainer, svolgo docenze nell'area della comunicazione interpersonale, leadership e teamworking. Realizzo specifici interventi negli aspetti psicosociali del settore sanità e servizi socio assistenziali. Per i clienti SDI cura la formazione nelle aree della crescita personale con particolare specializzazione del settore sanità e servizi socio assistenziali.