Home evidenza OVER 50: PORTA IN AZIENDA L’ESPERIENZA CHE TI SERVE PER CRESCERE

OVER 50: PORTA IN AZIENDA L’ESPERIENZA CHE TI SERVE PER CRESCERE

386
SHARE

Bonus assunzioni: come facilitare la ricollocazione professionale per i lavoratori maturi.

Secondo gli ultimi dati ISTAT, gli occupati over 50 negli ultimi tempi sono in aumento, poiché sono state riservate maggiori opportunità per la ricollocazione dei candidati di questa fascia di età. Fino a pochi anni fa infatti, la ricollocazione di un lavoratore maturo era alquanto difficoltosa, perché assumere questa fascia di lavoratori costava troppo alle aziende. Alla luce del fatto che i lavoratori maturi possiedono competenze ben definite e un consolidato know-how in un certo ambito, i bonus assunzioni danno la possibilità alle aziende di poter assumere una persona di valore usufruendo allo stesso tempo di benefici di tipo economico. Capita spesso che le aziende richiamino al lavoro anche pensionati proprio perché hanno bisogno delle loro capacità maturate con l’esperienza. E’ chiaro che il vantaggio non è solo di tipo economico! L’incentivo ha la duplice funzione di permettere all’azienda di assumere la persona di cui ha bisogno per crescere e di permettere al lavoratore di trovare un nuovo lavoro.

Come usufruire degli incentivi ?

Per tutti i datori di lavoro privati che assumeranno lavoratori over 50 (età pari o superiore a 50 anni) disoccupati da oltre 12 mesi, sono previste delle agevolazioni in termini di benefici contributivi a patto che le assunzioni avvengano con sottoscrizione di:

  • contratti di lavoro a tempo determinato ( anche in somministrazione);
  • contratti di lavoro a tempo indeterminato;
  • trasformazioni a tempo indeterminato di un precedente rapporto agevolato.

Per le assunzioni a tempo determinato , il beneficio equivale alla riduzione del 50% dei contributi a carico del datore di lavoro per la durata di 12 mesi, mentre per le assunzioni a tempo indeterminato è prevista una riduzione del 50% dei contributi a carico del datore di lavoro per la durata di 18 mesi. In caso di trasformazione del contratto a termine in contratto a tempo indeterminato, la riduzione dei contributi si prolunga fino al 18° mese dalla data di assunzione.

L’incentivo è valido su tutto il territorio nazionale.

(Fonte: ANPAL- Guida incentivi all’assunzione e alla creazione d’impresa)

Affidati al supporto di SDI. Contattaci adesso per scoprire di più sull’argomento.

Contattaci Ora

* articolo scritto da Miriana Gallenti 
Laureanda in Psicologia Sociale, del Lavoro e delle Organizzazioni presso l’Università degli studi di Palermo, svolge un tirocinio presso SDI all’interno di un progetto sulle Politiche Attive del Lavoro con particolare attenzione ai temi dell’Outplacement e la Selezione del Personale.

About Redazione

ha scritto 602 articoli in questo sito.