Case History: i Valori che generano Produttività

1183
SHARE

watering a treeQuesto intervento nasce e si sviluppa da uno precedente (potete rileggerlo qui) che ha visto coinvolto il primo livello organizzativo dell’azienda sul tema dei valori aziendali.

Da questo intervento, dove i partecipanti hanno identificato i valori distintivi dell’azienda, è nato il suggerimento di ripetere il percorso ampliandolo agli altri livelli dell’organizzazione e coinvolgendo quelle persone che non sempre sono vicine alle esigenze dell’azienda e dell’imprenditore.

“Questi lavori li dovrebbero fare anche i nostri collaboratori, è ovvio che se noi siamo i responsabili abbiamo sviluppato una vicinanza maggiore alle esigenze dell’azienda, cosa diversa è per chi non è con noi da diverso tempo o che rimane distante dai comportamenti che ci aspettiamo da lui. Sarebbe quindi utile ripetere e puntualizzare anche con loro quali sono i risultati che imprescindibilmente dobbiamo raggiungere per mantenere un mandato prestigioso come quello che abbiamo.”

Dichiarazione dei partecipanti

Come abbiamo agito?

L’intervento ha visto la partecipazione di circa 30 persone divise in due gruppi, seguendo sempre la stessa metodologia adottata nel precedente intervento (Gruppi di Lavoro), che opportunamente supportati, hanno definito le attività svolte da ciascun ruolo aziendale e i risultati che queste attività devono produrre in azienda c.d. Key Performance Indicator. In altre parole, abbiamo definito delle Job Description dettagliate e chiarificatrici di chi fa cosa in azienda,  è stata anche l’occasione per mettere in discussione, laddove possibile, le procedure lavorative, forti della convinzione che solo chi fa quotidianamente le cose sa come migliorare il modo di farle. Interessante inoltre è stato avere in aula rappresentanti di tutti gli uffici che spesso costituiscono i “clienti interni” delle attività svolte, questo ha consentito di ricostruire le attività con un ottica interfunzionale.

Integrare le competenze

Lavorando a quattro mani con il collega, Dott. Salvatore Sparacio, abbiamo ripetuto il percorso sui Valori allineando i risultati a quelli già precedentemente individuati. Sono stati poi individuati comportamenti quotidiani che manifestano e concretizzano il possesso di questi valori per rendere tale possesso (o mancanza) visibile agli occhi dei colleghi.

Anche in questo percorso i partecipanti sono stati protagonisti attivi nella creazione dell’organizzazione, delle procedure e dei comportamenti organizzativi attesi. Questa scelta si è rivelata vincente da subito in quanto ha modificato nell’immediato le performance di alcuni e questo miglioramento è stato misurabile.

E adesso?

Sulla spinta di questi risultati positivi l‘azienda ha già deciso di capitalizzare il lavoro creando un sistema di valutazione della performance che si baserà sui risultati avuti in questo percorso: il cosa devo raggiungere nel mio lavoro quotidiano e il come ovvero quali comportamenti sono importanti perché contribuiscono anch’essi al raggiungimento degli obiettivi aziendali.

Un perfetto incastro tra psicologia ed organizzazione che quando ben miscelate costituiscono un ottimo supporto alla competitività delle aziende.

Approfondisci l’argomento: Chi fa cosa? Definisci gli schemi vincenti per la tua azienda

Carlo Bruschi

About Carlo Bruschi

Carlo Bruschi ha scritto 11 articoli in questo sito.

Dopo oltre quindici anni di esperienza all’interno della Direzione Risorse Umane e Organizzazione in primarie società quali Fiat e Finmeccanica, in ruoli di sempre maggiore responsabilità fino a ricoprire posizioni apicali, mi sono trasferito in Sicilia come responsabile Risorse Umane Sicilia per Almaviva Contact. Le mie competenze derivano quindi anche da significative esperienze nello Sviluppo Organizzativo prima e nelle Relazioni Industriali e processi di ristrutturazione poi. Per i clienti SDI, da due anni, mi impegno negli interventi di consulenza e formazione su: Ottimizzazione dell'Organizzazione Aziendale, Controllo dei Costi Industriali, Progettazione di sistemi di gestione Risorse Umane. Da febbraio 2016 Presidente dell'Associazione AIDP Sicilia.

SHARE